Adozione di misure precauzionali contro Afta Epizootica

Adozione di misure precauzionali contro Afta Epizootica

A seguito della riunione tenutasi all'Aeroporto di Venezia nella mattinata odierna tra i rappresentanti di ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile), SAVE (societa di gestione dell'aeroporto di Venezia), AER TRE (societa di gestione dell'aeroporto di Treviso), ASL 12, Ufficio di Veterinaria Aerea e Polizia di Frontiera, il Direttore di Aeroporto, Valerio Bonato, ha emesso un'ordinanza che prevede misure cautelative contro la diffusione del virus Afta Epizootica. Si tratta di una misura precauzionale adottata per gli aeroporti di Venezia e Treviso, entrambi collegati con i principali scali europei, in considerazione dell'elevato grado di diffusione dell'infezione, e a tutela degli allevamenti di bestiame presenti nelle immediate vicinanze degli aeroporti. L'ordinanza prevede che tutti i passeggeri e gli equipaggi in arrivo debbano passare su dei tappetini imbevuti di una sostanza disinfettante indicata appositamente dall'ASL 12. Tale sostanza, che inumidisce la suola delle scarpe senza causarne danno, e efficace contro il virus dell'Afta. La disposizione del Direttore di Aeroporto ha applicazione immediata, compatibilmente con i tempi tecnici di attuazione del servizio che fa capo a SAVE e AER TRE. L'attenzione alle problematiche ambientali rientra infatti nel piano di attivita di SAVE, che sta avviando in tal senso il programma per la Certificazione della Gestione Ambientale ISO 14000.

Hai lasciato inutilizzato il tuo pc?
Con questo screensaver abbiamo permesso al tuo monitor
di ridurre i consumi di energia
Clicca in qualsiasi punto per riprendere la navigazione