SAVE acquista il 15% dell'Aeroporto di Pantelleria

SAVE acquista il 15% dell'Aeroporto di Pantelleria

 

 

28 marzo 2001

 

SAVE acquista il 15% dell'Aeroporto di Pantelleria

La SAVE S.p.A., società di gestione dell'Aeroporto di Venezia, a seguito di contatti avviati da tempo, su incarico del Presidente Enrico Marchi, con lo stesso sindaco dell'isola di Pantelleria, Alberto Di Marzo, e entrata nella compagine sociale della G.A.P. S.p.A , Società per la Gestione dell'Aeroporto di Pantelleria, con una quota del 15%, divenendone il primo azionista singolo. La composizione della societa, il cui capitale sociale e di Lit. 500.000.000, è inoltre costituita per il 10% dal Comune di Pantelleria, e per le restanti quote da un azionariato diffuso composto da albergatori ed altri operatori turistici dell'isola. Alla SAVE e stato anche attribuito un consigliere di amministrazione che il consiglio ha indicato nel prof. Antonio D'Ancona. Presidente della società e il prof. Vincenzo Perrone, uno dei principali operatori turistici locali. La partecipazione di SAVE non è fatta con un obiettivo finanziario fine a se stesso, ma con l'ottica di un contributo di know how, di supporto operativo e di mezzi per l'attività del piccolo aeroporto, che ha una funzione importantissima per il collegamento con la terraferma e per gli sviluppi turistici dell'isola, in questa unione ideale tra il Nord Est e l'estremo Sud d'Italia. L'Aeroporto di Pantelleria e un aeroporto militare aperto al traffico civile, con una pista di volo principale di 1.804 metri ed una secondaria, con diverso orientamento, di 1.233 metri, ed accoglie aeromobili fino al tipo MD80, B737/300, A320/200. Il traffico aereo e dato da un flusso locale durante tutto l'anno con voli giornalieri da Palermo di Air Sicilia e SiFly e da Roma-Trapani di Gandalf, e viene incrementato dall'inizio di aprile fino a fine ottobre da un notevole traffico turistico in continuo sviluppo, con voli di Blu Panorama, Airone, Air Europe. Fino al 1998 i collegamenti di Alitalia ed ATI hanno portato circa 90.000 passeggeri/anno. Dal '99, con l'abbandono di queste linee da parte del gruppo Alitalia, il traffico si e ridotto notevolmente per risalire nel corso nel 2000, che ha registrato 70.000 passeggeri. Si prevede che i collegamenti charter, già intensi nel periodo estivo, verranno ulteriormente incrementati nell'anno in corso. In particolare, oltre ai già esistenti collegamenti con Roma e Milano, quest'anno e stato istituito un nuovo collegamento diretto Venezia/Pantelleria effettuato dalla compagnia AIRONE con B737/300, che sarà operativo ogni sabato, dal 2 giugno al 29 settembre, e sarà utilissimo per i numerosi utenti del Triveneto che sono attirati dalla bellezza dell'isola mediterranea. Anche l'aviazione generale gravita sull'aeroporto a servizio dei numerosi vip che hanno scelto Pantelleria per i loro soggiorni, da Armani a Fabrizio e Alessandra Ferri, da Gerard Depardieu a Madonna e Sting.

 

Hai lasciato inutilizzato il tuo pc?
Con questo screensaver abbiamo permesso al tuo monitor
di ridurre i consumi di energia
Clicca in qualsiasi punto per riprendere la navigazione